fbpx

La Tonno Callipo Volley dà il benvenuto allo schiacciatore Michele Fedrizzi

FEDRIZZI

Entra a far parte ufficialmente della rosa giallorossa il posto-4 Michele Fedrizzi, classe 1991, reduce dall’esperienza da protagonista con la casacca della Kemas Lamipel Santa Croce

Inizia a prendere sempre più forma il roster della Tonno Callipo Volley edizione 2022/2023, che disputerà il quinto torneo nella seconda categoria nazionale del volley maschile e a cui è affidata la missione di riportare Vibo nella massima serie. Con scelte oculate la dirigenza giallorossa presieduta dal cavaliere Pippo Callipo sta dimostrando di muoversi sul mercato con la volontà di comporre una formazione competitiva puntando su giocatori come il palleggiatore italo argentino Santiago Orduna, arrivato direttamente da Monza, e, a completare la diagonale, l’opposto austriaco Paul Bucchegger proveniente dalla SuperLiga turca. La terza new entry nel pianeta giallorosso è quella del poliedrico Michele Fedrizzi. Un giocatore dal curriculum importante che arriva a Vibo portando con sè un pesante bagaglio di esperienza oltre che di buone doti di attaccante. I suoi punti di forza sono, infatti, l’attacco da posto quattro e il servizio, arma che spesso crea scompiglio nelle retrovie avversarie, ma nel complesso Fedrizzi è un giocatore universale, bravo anche in ricezione e a muro.

LE DICHIARAZIONI
Il neo bomber giallorosso indica subito la strada da percorrere: “Per fare bene nel prossimo campionato uno degli aspetti più importanti sarà il lavoro in palestra da svolgere quotidianamente con serietà, umiltà, impegno per cercare di costruire prima possibile una bella sintonia sia dal punto di vista tecnico che di spogliatoio. Costruire un bel gruppo di persone oltre che di giocatori sarà determinante per ottenere risultati soddisfacenti”. Nella sua scelta di approdare in Calabria ha certamente influito la presenza del tecnico brasiliano Cezar Douglas: “Mi sono trovato molto bene con lui a Santa Croce e visto che l’ambiente di Vibo per me sarà del tutto nuovo, avere già una figura di riferimento, mi tornerà molto utile”.

Fedrizzi è fermamente convinto del buon lavoro fin qui svolto dalla Tonno Callipo per costruire un organico ambizioso e di qualità: “Si parla di giocatori di grande esperienza. Per me è fonte di grande orgoglio poter far parte di questo gruppo che punterà a risalire in Superlega il prima possibile”. Dopo quasi quattro lustri di una carriera costellata di trofei e soddisfazioni personali, le motivazioni dell’ atleta trentino sono sempre forti: “Di base sono alimentato da una grande passione per questo sport e poi nutro l’ambizione di voler alzare sempre di più l’asticella, la voglia di mettermi sempre alla prova e di migliorare…e naturalmente di vincere. La vittoria è capace di darmi quell’adrenalina che difficilmente si trova in altro”. Sul contributo che potrà apportare alla sua nuova squadra in termini di punti, esperienza e personalità, Michele Fedrizzi ha le idee chiare: “Dal punto di vista tecnico uno dei miei fondamentali migliori è la battuta dove ho raggiunto una discreta continuità soprattutto negli ultimi anni quindi spero di continuare su questa scia. Dal punto di vista umano credo di essere un ragazzo molto disponibile sempre pronto a dare una mano ai compagni di squadra”.

LA CARRIERA
Classe 1991, lo schiacciatore nato a Trento, sarà una delle bocche di fuoco principali della Callipo. Ha alle spalle una carriera molto ampia e di esperienza sia nella seconda categoria nazionale che in Superlega: la scorsa stagione protagonista con la casacca della Kemas Lamipel Santa Croce, gli anni precedenti ha militato tra le fila di Bergamo, Calci, Spoleto e Siena, inframmezzati da una breve parentesi nella Ligue A francese con il Nantes Rezé Métropole. Con la formazione toscana, sulla cui panchina siedeva il brasiliano Cezar Douglas, il nuovo allenatore proprio dei vibonesi, lo schiacciatore trentino ha dato un contributo fondamentale per il secondo posto finale nella regular season in seconda posizione con 47 punti dietro l’inarrivabile Agnelli Tipesse Bergamo, a quota 60. Dopo aver superato nel primo turno con un doppio tre a zero la quotata Gruppo Consoli Mcdonal’s Brescia, il sogno di Santa Croce si è arenato alle soglie della finale Play Off persa contro la Bam Acqua San Bernardo Cuneo 1-3 in casa e 3-0 in trasferta. Il bomber trentino ha messo sul taraflex 436 punti complessivi (di cui 65 ace) in 24 gare e 86 set disputati, chiudendo a ridosso del podio la classifica dei migliori realizzatori con appena sei lunghezze di ritardo dal duo Kristian Gamba (HRD Diana Group Motta) e dal brasiliano Theo Fabricio Lopes Nery (Bcc Castellana Grotte).

Cresciuto nel club Trentino Volley, passando dalla Serie C alla B1, il suo esordio con la prima squadra avviene nella stagione 2008-2009. Con la maglia della sua città ha vinto la Junior League (Under 20), la Coppa Italia (2010), la Champions League (2009-2010), la Supercoppa Italiana e lo scudetto del 2014-2015. Per lui anche due stagioni con il Club Italia in serie A2 (dal 2010 al 2012) e l’esperienza a Verona nel 2012-2013. Nell’estate del 2008 vince l’8 Nazioni con la Nazionale Pre Juniores e nel 2013 viene inserito nella lista dei 23 giocatori in preparazione alle Final Six di World League con la Nazionale Seniores che conquisterà poi la medaglia di bronzo a Mar del Plata in Argentina. Complessivamente nelle otto stagioni in serie A1/SuperLega (comprese Coppe) ha messo a segno 194 “gettoni di presenza” realizzato complessivamente 770 punti, di cui 114 ace e 68 muri vincenti. Giocatore versatile e completo, dotato di un gran servizio e grande grinta, ha conquistato la promozione in Superlega nel 2018 con l’Emma Villas Siena.

I NUMERI
Nei sette tornei in Serie A2, ha giocato complessivamente 165 match, 502 set, mettendo a segno 1702 punti (media 10.31 a partita). La sua prima presenza in Serie A1/SuperLega con la casacca della Itas Diatec Trentino avvenne alla 24a giornata della stagione 2008-2009, esattamente domenica 8 marzo 2009, nella sfida persa al PalaTrento contro la Rpa-Luigibacchi.it Perugia (1-3 il finale, con parziali di 20-25, 21-25, 25-23, 23-25). L’esordio assoluto, invece, risale alla 11a giornata della stagione 2009-2010, avvenuto domenica 15 novembre 2009, nel vittorioso incontro casalingo con una doppia rimonta contro la Marmi Lanza Verona (25-27, 20-25,25-18,25-17,16-14), schierato dal tecnico bulgaro Radostin Stoytchev come cambio in un giro dietro del terzo set al posto del fenomenale fuoriclasse Matey Kaziyski. I primi punti, invece, li ha realizzati nel turno infrasettimanale di giovedì 26 novembre della 12a giornata alla Unieuro Arena di Forlì, nel corso del terzo set della agevole vittoria per tre a zero contro la Yoga Forlì, dove ha realizzato 2 punti, di cui uno a muro.

LA SCHEDA
Luogo e data di nascita: Trento, 21 maggio 1991
Ruolo: schiacciatore
Altezza: 192

CARRIERA

  • 2004-2005 Settore Giovanile Itas Diatec Trentino
  • 2005-2006 Settore Giovanile Itas Diatec Trentino
  • 2006-2007 Itas Diatec Trentino – B2M
  • 2007-2008 Itas Diatec Trentino – B1M
  • 2008-2009 Itas Diatec Trentino – A1M dal 08/03/2009
  • 2009-2010 Itas Diatec Trentino – A1M
  • 2010-2011 Club Italia Aeronautica Militare Roma – A2M
  • 2011-2012 Club Italia Roma – A2M
  • 2012-2013 Marmi Lanza Verona – A1M
  • 2013-2014 Diatec Trentino – A1M
  • 2014-2015 Energy T.I. Diatec Trentino – A1M
  • 2015-2016 Exprivia Molfetta – A1M
  • 2016-2017 Kione Padova – A1M
  • 2017-2018 Emma Villas Siena – A2M
  • 2018-2019 Emma Villas Siena – A1M fino al 24/12/2018
  • 2018-2019 Monini Spoleto – A2M dal 25/12/2018
  • 2019-2020 Peimar Calci – A2M
  • 2020-2021 Nantes Rezé Métropole – A (FRANCIA)
  • 2020-2021 Agnelli Tipiesse Bergamo – A2M dal 29/03/2021
  • 2021-2022 Kemas Lamipel Santa Croce – A2M
  • 2022-2023 Tonno Callipo Vibo Valentia – A2M

PALMARES

Club

  • 2020-2021 Supercoppa Italiana A2 – Agnelli Tipiesse Bergamo
  • 2014-2015 Campionato Italiano – Energy T.I. Diatec Trentino
  • 2013-2014 Supercoppa Italiana – Diatec Trentino
  • 2010-2011 Scudetto Under 20 – Junior League Itas Trentino
  • 2009-2010 Coppa Italia A1 – Itas Diatec Trentino
  • 2009-2010 Mondiale per Club – Itas Diatec Trentino
  • 2009-2010 Champions League – Itas Diatec Trentino

Nazionale

  • Medaglia di Bronzo World League Mar del Plata in Argentina – 2013
  • Medaglia d’oro al Torneo 8 Nazioni Cadetti Under 19 – 2008
  • 14 presenze con l’Italia

LA COMPOSIZIONE DEL ROSTER DELLA TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA 2022/2023

Santiago Orduna (palleggiatore), Paul Bucchegger (opposto), Michele Fedrizzi (schiacciatore).

Allenatore: Cesar Douglas