fbpx

Migranti in Sicilia: arrestati due scafisti, un russo e un ucraino

scafisti Foto Ansa

Sono stati bloccati mentre cercavano di riprendere il largo dopo un sbarco

Un ucraino di 33 anni e un russo di 30 sono stati arrestati dalla polizia e dalla Guardia di Finanza di Siracusa per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Si tratterebbe degli scafisti dell’imbarcazione che, quattro giorni fa, fece approdare 41 migranti di origine afghana e iraniana sulle coste della Sicilia orientale. I due sono stati intercettati al largo della riserva naturale di Vendicari, a bordo di un natante partito cinque giorni prima dalla Turchia.

I due scafisti sono stati bloccati mentre cercavano di riprendere il largo dopo avere fatto scendere i passeggeri. A bordo, inoltre, sono stati trovati duecento litri di carburante. L’ucraino e il russo si trovano adesso in carcere in attesa del processo.