fbpx

“È morta Piera Maggio”, la mamma di Denise risponde alla fake news: “sciacalli, sono viva!”

Fake News morte Piera Maggio

Un sito diffonde una fake news sulla morte di Piera Maggio: la madre di Denise Pipitone risponde sui social denunciando l’accaduto

È morta Piera Maggio“. Una breaking news che ha colto di sorpresa e gettato nello sconforto chiunque, in questi 18 lunghi anni, abbia seguito il caso riguardante la scomparsa di Denise Pipitone, bimba svanita nel nulla da Mazara del Vallo nel Settembre 2004. Un caso che tutt’ora è avvolto nel mistero. Fortunatamente, si tratta solo di una fake news creata, non si sa bene a quale scopo, da un sito internet. A chiarire la situazione è stata Federica Sciarelli, conduttrice di “Chi l’ha visto?”, che ha denunciato la situazione in diretta esprimendo la propria indignazione per quanto accaduto.

Vogliamo iniziare in una maniera un po’ strana. Vogliamo denunciare che ieri è stato pubblicato un post davvero vergognoso su un sito che si chiama Calabria da Sogno.it. Il sito annuncia la morte di Piera Maggio. – ha spiegato Federica SciarelliE poi viene ripreso, come spesso succede, da altri. C’è chi lo rilancia sui social, chiedendo di scrivere una preghiera oppure di mettere un cuoricino. Perché vogliamo denunciare questo? Perché per conquistare contatti – più contatti vuol dire più pubblicità – si fanno questi titoli a effetto che sono delle vere e proprie bufale. È una mancanza di rispetto nei confronti di una donna che già sta soffrendo abbastanza, troppo per la scomparsa della figlia. Piera Maggio, quando si è accorta di questo post, con grande ironia ha scritto che forse qualcuno in questo momento sta festeggiando, ma gli roviniamo la festa. Lei sta conducendo una battaglia incredibile per trovare la figlia e tante cose le vanno contro“.

La risposta di Piera Maggio

Non si è fatta attendere la risposta della stessa Piera Maggio, fortunatamente viva e vegeta. La madre della piccola Denise Pipitone, attraverso il suo profilo ufficiale, ha postato un messaggio nel quale fa denuncia gli ‘sciacalli’ che hanno fatto circolare una notizia priva di fondamento: “ancora non sono morta. Per coloro che stavano già festeggiando la notizia, non vorrei che gli abbia rovinato la festa. A parte gli scherzi, siete proprio degli sciacalli“.