fbpx

Fondi PNRR ai Borghi siciliani, Giuseppe Ministeri: “risultati eccellenti, siamo molto soddisfatti”

giuseppe ministeri conservatorio corelli messina (2)

Fondi PNRR ai Borghi siciliani: la nota di Giuseppe Ministeri, Direttore di DAF Project

Manifestiamo la nostra grande soddisfazione per la graduatoria approvata dal Ministero della Cultura sui fondi PNRR destinati ai Borghi” afferma Giuseppe Ministeri, Direttore di DAF Project, realtà che da oltre venti anni opera nel campo delle attività culturali a Messina e in Sicilia.

Siamo infatti presenti – continua Ministeri – in 6 dei 24 progetti che a livello regionale sono risultati destinatari di finanziamento, e più precisamente: Alcara Li Fusi-San Marco d’Alunzio, Tusa, Casalvecchio-Limina-Antillo, Gratteri, Villafrati e Assoro. Un risultato straordinario per il mio gruppo, che ci proietta ad operare in tre diverse provincie (oltre Messina, anche Palermo ed Enna), e che vedrà decollare un variegato ed imponente progetto artistico diffuso, con aspetti tanto legati alla formazione, quanto alla produzione”.

Ma potrebbero esserci ulteriori buone notizie “Se, come pare, metteranno ulteriori risorse su questa misura, potranno arrivare altre ottime notizie dai tanti progetti ammessi a finanziamento e nelle cui progettualità siamo presenti”.

A breve, altre opportunità si affacceranno, sempre a valere su fondi PNRR rivolti nuovamente ai Borghi “Lavoreremo assiduamente anche al bando di prossima uscita destinato alle imprese che proprio nei piccoli Borghi metteranno radici: crediamo davvero a questa impostazione strategica, è l’ultimo treno per la nostra Sicilia”.

Ok Borghi, ma anche aree metropolitane “Con un nostro progetto, continuazione di quanto già fatto, abbiamo vinto il bando Periferie a Catania, con il Teatro Stabile della Città. Adesso ci aspettano, sempre su questo fronte, altre scadenze in diverse altre realtà”.