fbpx

Carenza idrica a Polistena e San Giorgio Morgeto, Pisano: “storia infinita”

carenza idrica rubinetto senz'acqua

Il Capogruppo Consiliare di “Polistena Futura” fa presente i gravi disagi della popolazione residente

E’ una “storia infinita”, che torna ripetersi. Ancora carenza idrica a Polistena, in provincia di Reggio Calabria, è quanto fa presente in una nota Francesco Pisano, Capogruppo Consiliare “Polistena Futura”. “Sembra passato un secolo ma, invece, solo l’anno scorso l’attuale maggioranza guidata dal signor sindaco, dott. Michele Tripodi, tuonava contro la gestione commissariale per la carenza idrica che interessava la popolazione polistenese – scrive Pisano – . Un problema sempre presente a Polistena che l’anno scorso ha assunto i toni della farsa come se non ci fosse mai stata un’emergenza di questo tipo nella nostra cittadina. Oggi la storia si ripete. Gravi disagi per i polistenesi ma anche per molte famiglie della comunità di San Giorgio Morgeto che da diversi giorni hanno i rubinetti secchi. Una storia infinita nonostante le risorse investite ed i soldi spesi”.

“Qual è quindi il vero problema di questi disservizi? Le risorse investite in tutti questi anni che fine hanno fatto? E’ possibile continuare con queste situazioni che creano enormi disagi alla popolazione?”, si domanda dunque Pisano. “La verità è che – conclude il comunicato – certe inefficienze vanno risolte definitivamente e bisogna monitorare costantemente l’utilizzo dell’acqua. Infatti ci ritroviamo da una parte uno spreco sconsiderato di acqua e dall’altro famiglie che non hanno acqua per i bisogni quotidiani. Non è accettabile tutto questo! Speriamo che si risolva al più presto il problema e che venga avviata una politica di gestione efficiente della rete e dell’acqua”.