fbpx

Wimbledon, Berrettini positivo al Covid: il tennista azzurro si ritira, era tra i favoriti

Foto di John G Mabanglo / Ansa

Matteo Berrettini è positivo al Covid e si ritira da Wimbledon. Finalista perdente la scorsa edizione, il tennista azzurro era tra i favoriti dell’attuale edizione dei Championships

Una doccia gelata che, nonostante le alte temperature di fine giugno, ci saremmo risparmiati molto volentieri. La brutta notizia arriva da Londra, poco prima dell’esordio sul prato verde di Wimbledon, Matteo Berrettini è stato costretto a dare forfait. Il tennista italiano è risultato positivo al Covid e non potrà scendere in campo per la sfida del pomeriggio che lo avrebbe visto opposto al cileno Garin. Una grande delusione per tutti i tifosi italiani e per lo stesso Berrettini che, dopo aver perso la finale dell’anno scorso, aveva tutta l’intenzione di giocarsi le sue carte nell’attuale edizione alla quale si presentava come uno dei grandi favoriti dopo i successi sul verde a Stoccarda e al Queen’s.

Ho avuto sintomi di influenza e mi sono isolato negli ultimi giorni. Anche se non sono stati sintomi gravi, ho deciso che era importante sottopormi a un altro test questa mattina per proteggere la salute e la sicurezza dei miei avversari e di tutti quelli coinvolti nel torneo“, ha spiegato Berrettini sui social ammettendo di avere il cuore spezzato per il ritiro.