fbpx

Ucraina, liberati molti villaggi a Kharkiv ma la polizia avverte: “pericoloso rientrare a casa adesso”

liberati villagi kharkiv

Nella regione di Kharkiv e nel capoluogo i bombardamenti non sono cessati, ma in molti villaggi le truppe ucraine stanno guadagnando terreno

Gli ucraini sono riusciti a guadagnare terreno nella regione di Kharkiv e stanno liberando molti villaggi, costringendo i nemici russi ad arretrare di diverse decine di chilometri. Ciò non vuol dire che la zona sia ora sicura e che i combattimenti siano cessati, ma è chiaro il fatto che, dove possibile, l’esercito di Kiev può ancora insidiare la controparte. Ad avvertire dei rischi è infatti la polizia regionale: “negli ultimi giorni, una serie di insediamenti della regione di Kharkiv sono stati liberati dalle forze armate dell’Ucraina. Molti residenti hanno il desiderio di tornare a casa, ma per ora è estremamente pericoloso”.

La polizia esorta i cittadini a non tornare ancora nelle loro case a causa dei continui combattimenti e della loro vicinanza al fronte: “anche una grave minaccia per la vita e la salute delle persone sono le bombe inesplose e i luoghi lasciati indietro dagli occupanti russi. Cari cittadini, non rientrate fino a quando gli insediamenti liberati saranno messi in sicurezza, resistete per la vostra incolumità”.