fbpx

Trasversale delle Serre: prosegue l’iter di attuazione per il completamento dell’infrastruttura

Trasversale delle Serre: prosegue l’iter di attuazione per il completamento dell’infrastruttura, conclusa la conferenza dei servizi per il lotto Vazzano Vallelonga

Prosegue l’iter di attuazione programmatica e funzionale tra il Commissario Straordinario Francesco Caporaso e il Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, per il completamento della strada statale 182 ‘Trasversale delle Serre’. A pochi giorni dall’adozione della determinazione commissariale di conclusione positiva della Conferenza di Servizi – che si è svolta in soli quarantacinque giorni, grazie alla sinergia con il governatore e l’Assessore ai Lavori pubblici, Mauro Dolce, che hanno operato per la semplificazione amministrativa – è stata perfezionata l’intesa istituzionale, tra il Commissario Straordinario e il Presidente della Regione, funzionale all’approvazione del progetto definitivo. “L’impegno da parte della Regione e il costante supporto alle azioni del Commissario Straordinario – afferma Roberto Occhiuto – dimostrano ogni giorno di più che questa importante infrastruttura, attesa da anni dal territorio delle Serre e che rappresenta un volano di sviluppo non solo per le zone interessate dell’entroterra ma per l’intera Calabria, presto diventerà realtà”.

Il tracciato del lotto Vazzano Vallelonga, della lunghezza di circa 7 km, si sviluppa in parte come adeguamento plano-altimetrico della sede esistente della SP 60, attraverso l’adozione di una sezione di larghezza complessiva di piattaforma pavimentata pari a 10,50 m composta da n. 2 corsie da 3,75 m e banchine laterali da 1,50 m. È prevista la realizzazione di n. 13 viadotti e di una galleria naturale, oltre che di altre opere d’arte minori quali muri di sottoscarpa, muri in terra rinforzata e paratie. Il costo complessivo dell’investimento supera i 200 milioni di euro. Procedono nel frattempo le attività per avviare le procedure di affidamento dei lotti del “Superamento del colle dello Scornari” e del “Superamento del cimitero di Vazzano”, i cui progetti esecutivi sono già stati approvati dal Commissario Straordinario, d’intesa con il Presidente della Giunta Regionale della Calabria, il 21 dicembre 2021.

Per entrambi gli interventi, al fine di far fronte alle problematiche connesse al “caro materiali” e con l’intento di garantire la necessaria competitività di partecipazione alle gare d’appalto da parte di imprese qualificate, la Stazione Appaltante Anas, prima di avviare le procedure di affidamento, ha ritenuto necessario rideterminare l’importo complessivo dell’investimento attraverso un aggiornamento economico effettuato con l’applicazione del nuovo prezzario 2022. Questa prima fase di adeguamento economico si è concluso nel mese di marzo del 2022, ma i progressivi e consistenti ulteriori aumenti dei costi dei materiali che hanno caratterizzato anche l’inizio dell’anno in corso, hanno comportato la necessità di espletare nuove ricomputazioni, tanto da sottoporre i progetti ad nuovo riesame economico che è attualmente in fase di sviluppo.

Tuttavia, sono proseguite le attività propedeutiche al concreto avvio dei lavori; in particolare, nel mese di febbraio 2022 si sono concluse le immissioni in possesso di tutte le aree interessate dalla realizzazione dei lavori, sono state stipulate con il comune di Vazzano le convenzioni regolanti la risoluzione delle interferenze di proprietà dell’ente, sono in fase di ultimazione gli spostamenti di alcuni impianti di rete elettrica interferenti con le opere da realizzare, sono state consegnate le attività di taglio e di potatura di piante necessarie alla successiva esecuzione delle operazioni di bonifica da ordigni bellici.