fbpx

Slc Cgil contro Poste Italiane: “continua ad abbandonare la Calabria”

ufficio poste italiane

Calabria, la SLC CGIL ha dichiarato lo sciopero delle prestazioni aggiuntive e di straordinario da oltre tre mesi

La Slc Cgil segnala che “Poste Italiane continua ad abbandonare la Calabria. Per questo motivo in data 10 maggio alle ore 10,30 presso la sede della SLC CGIL di Reggio Calabria sita in Via S. Lucia al Parco 6/A verrà tenuta dal Segretario Regionale Area Servizi, Felice Lo Presti, e dal Segretario Provinciale di Reggio Calabria, Domenico Barreca, una conferenza stampa per illustrare i timori sulla tenuta occupazione in Calabria, ed in particolare nella Provincia di Reggio Calabria, della più grande Azienda Italiana , Poste Italiane. Nel corso della conferenza verranno illustrate anche le molteplici ricadute sia sulla clientela che sul personale e sulla sicurezza sui posti di lavoro che è ridotta ai minimi termini e molte volte ha costretto la Slc Cgil a chiedere interventi agli organi esterni competenti per ripristinare le condizioni minime. Per questi motivi la SLC CGIL ha dichiarato lo sciopero delle prestazioni aggiuntive e di straordinario da oltre tre mesi”, conclude la nota.