fbpx

Sanità in Calabria: il prof. Profiti nuovo superconsulente di Occhiuto, ma in Liguria è polemica

occhiuto toti

Giovanni Profitti partirà con il suo incarico in Calabria, ma non lascerà il suo ruolo di coordinatore della Struttura di missione del sistema sanitario e sociosanitario della Liguria

Giovanni Profiti, ex numero uno dell’Ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma e noto docente universitario, è il nuovo superconsulente per la Sanità del presidente della Regione Calabria e commissario ad acta Roberto Occhiuto. Il suo nome è stato suggerito dal ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità dopo il rallentamento dell’operazione riguardante il colonnello Maurizio Bortoletti. Nei prossimi giorni sarà ufficializzato il suo nuovo e prestigioso incarico ma, fino al 30 giugno, proseguirà nel suo lavoro di riorganizzazione e rilancio della sanità in Liguria, su richiesta del governatore Giovanni Toti.

Giuseppe Profiti non lascerà quindi il suo ruolo di coordinatore della Struttura di missione del sistema sanitario e sociosanitario della Liguria, nonostante il nuovo incarico da consulente del presidente della Regione Calabria. Lo ha affermato Toti in risposta ad un’interrogazione del capogruppo del Pd, Luca Garibaldi. “La struttura di missione del sistema sanitario e sociosanitario della Liguria continua il suo lavoro e il suo coordinatore, Giuseppe Profiti, resta al suo posto – assicura il presidente – l’incarico di consulente e collaboratore con il presidente della Regione Calabria, allo stato attuale, non modifica i rapporti in essere né dal punto di vista giuridico né dal punto di vista dell’impegno personale. Al momento, la struttura di missione va avanti così com’è e non potrebbe essere diversamente”.