fbpx

Reggio Calabria, restringimenti sull’A2: “quanto tempo deve passare per ripristinare la corsia?”

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Reggio Calabria, la segnalazione di un lettore riguardo i restringimenti di carreggiata sull’A2

Un lettore di StrettoWeb ci ha inviato una segnalazione riguardo i restringimenti in carreggiata sull’A2 a Reggio Calabria e i conseguenti disagi che questi provocano quotidianamente al traffico cittadino.

“Gentilissimi, come da vostro articolo io ritengo di non essere stanco ed ancora mi scandalizzo per ciò che non va in città. Così continuo a fare le mie segnalazioni. Spero di non stancare io a voi. Oggi vorrei segnalare i disagi che stiamo affrontando, già da ieri, in autostrada, in particolare nel tratto di A2 dopo la subalvea Scaccioti in direzione Reggio: durante i giorni scorsi con il vento di scirocco, si è divelto un pannello antirumore posto ai lati della carreggiata (interventi eseguiti non più di due anni fa! Ma vabbè, il vento che c’è stato, sarà stato eccezionale!); i tecnici preposti hanno messo il tratto in sicurezza, restringendo la carreggiata, con la corsia di marcia chiusa. Ma immaginate cosa ciò sta comportando durante le ore di punta del traffico (la mattina in particolare): io non sono un tecnico, ma vorrei chiedere: quanto tempo deve passare per ripristinare la corsia? È possibile che basta una giornata di vento per avere l’ennesimo disagio? Prima di tutto la sicurezza, in secondo luogo però la celerità degli interventi da parte di coloro i quali devono organizzarli ed eseguirli!”.