fbpx

Reggio Calabria ha il suo primo giocatore professionista di biliardo: è Paolo Infortuna

paolo infortuna biliardo

Paolo Infortuna, giocatore reggino classe 1974, con una stagione da incorniciare ha raggiunto il prestigioso risultato atteso ormai da tempo.

“Orgogliosamente Reggio Calabria ha il suo primo giocatore professionista di biliardo. E’ quanto afferma in una nota il consigliere comunale Filippo Burrone. Paolo Infortuna, giocatore reggino classe 1974, con una stagione da incorniciare ha raggiunto il prestigioso risultato atteso ormai da tempo. Da molti anni Infortuna – prosegue Burrone – è considerato uno dei più forti giocatori del ranking, ma è stata solo la stagione 2021/2022 a consacrarlo tra i professionisti di una disciplina che conta decine di migliaia di estimatori in tutta Italia e nel resto del mondo. Sono tre in tutto, quindi, i calabresi che figureranno nella Serie A del biliardo per la prossima stagione: il cosentino Achille Mignolo, il bagnarese Santi Caratozzolo e appunto il reggino Paolo Infortuna che con i risultati ottenuti durante la prova di Salerno conclusasi il 3 maggio 2022, ha guadagnato la matematica certezza di un posto tra i professionisti nella classifica nazionale”.

“Si aggiunge quindi il suo nome a quello degli “storici” giocatori che hanno portato il nome di Reggio Calabria sulla vetta del biliardo italiano e mondiale negli anni ’70 e ’80, ma nessuno di loro era mai riuscito a entrare nella categoria dei pro. Queste sono anche le soddisfazioni e le vittorie della nostra città. Una grande terra deve ripartire dallo sport e da donne e uomini come Paolo Infortuna – conclude l’esponente di Democratici e Progressisti – Un plauso e i miei migliori vanno a lui che possa portare in alto il nome di Reggio Calabria tra i professionisti di questa disciplina augurandogli una carriera gloriosa ricca di soddisfazioni”.