fbpx

Acr Messina, parla Sciotto: “società ancora in vendita, ma nessuna proposta concreta”

pietro sciotto acr messina

Le parole del Presidente del Messina Pietro Sciotto in merito al futuro del club peloritano: “la società è in vendita, lo confermo perché io non ho intenzione di continuare. Ho incontrato diverse persone che hanno chiesto informazioni ma sono stati sinora interessamenti fatti di chiacchiere. Sto facendo di tutto per dare un futuro al Messina”

E adesso parlo io. Il Presidente del Messina Pietro Sciotto ha voluto chiarire alcuni concetti in merito al silenzio di queste settimane. Dopo la salvezza conquistata sul campo, infatti, si muove poco – quantomeno pubblicamente – intorno all’ambiente giallorosso, tra programmazione societaria e pianificazione della prossima stagione.

L’attenzione, ovviamente, è rivolta alla possibile cessione, che Sciotto ha in mente da tempo per dare continuità ad un progetto che per lui – lo ha confessato a stampa e tifosi qualche mese fa – non è più sostenibile sotto tanti punti di vista. Però, precisa sui canali social del club “non è arrivata nessuna proposta concreta, solo parole di circostanza e nulla altro. Tengo a dire questo per fermare qualsiasi polemica che possa nascere”, ha detto. “A gennaio ho detto che avrei salvato il Messina e che a fine anno sarei andato via perché ritengo concluso il mio ciclo. La società è in vendita, lo confermo perché io non ho intenzione di continuare. Ho incontrato diverse persone che hanno chiesto informazioni ma sono stati sinora interessamenti fatti di chiacchiere. Sto facendo di tutto per dare un futuro al Messina, un lavoro lungo, dispendioso sotto il profilo economico e personale, stressante. Se qualcuno vuole il Messina lo prenda adesso ma con una offerta vera, reale. La società, in questo momento, sta comunque lavorando per non perdere il patrimonio della serie C, ma di programmi oggi sarebbe inopportuno parlare per rispetto della tifoseria e della città”, ha concluso.