Categoria: EDITORIALIMESSINAMETEONEWSSICILIA

Da Messina a Stromboli, riparte la stagione degli incendi: “occorre pulizia di campagne e torrenti”

Nella frazione di Castanea il fuoco ha lambito le abitazioni

Giornata di fuoco ieri per la città e la provincia di Messina. Dopo gli incendi a Stromboli e al torrente Annunziata, in serata grande paura si è vissuta nelle frazioni di Castanea, Spartà e Mezzana. Il fuoco ha lambito le abitazioni, grazie all’intervento del Corpo dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile la situazione non è precipitata. “Occorre mantenere le campagne pulite”, è il monito lanciato all’amministrazione Comunale dal Consigliere della Vª Circoscrizione Franco Laimo. La stagione estiva si sta avvicinando in maniera molto veloce, il caldo e i focolai di questi giorni sono solo un assaggio del fatto che è necessario operare sulla prevenzione agli incendi se si vogliono evitare danni gravi.

La Protezione civile regionale ha diramato bollettino che assegna oggi per Messina l’allerta per possibili ondate di caldo e rischio incendi. Per quest’ultimi, che hanno flagellato la città per tutto il pomeriggio e la notte, la fase operativa è di “preallerta”. Per le possibili ondate di calore, la temperatura oggi si attesta intorno ai 27 gradi, con 29 percepiti a causa dello scirocco caldo che sta spirando sulla città da un paio di giorni. Le temperature elevate, specifica comunque la protezione civile, “non rappresentano un rischio rilevante per la salute della popolazione: si tratta di condizioni meteorologiche che possono precedere il verificarsi di condizioni di rischio”.