fbpx

I Lions del Sud Italia a Reggio Calabria per eleggere i nuovi vertici dell’Associazione

A partire dal giorno 6 maggio e per tutto il fine settimana le giacchette gialle dei Lions animeranno le vie del centro storico di Reggio Calabria

A partire dal giorno 6 maggio e per tutto il fine settimana le giacchette gialle dei Lions animeranno le vie del centro storico di Reggio Calabria. Giungeranno in città, infatti, oltre 500 Lions delegati dai club di Campania, Basilicata e Calabria che nella splendida cornice del teatro “Francesco Cilea” terranno il loro annuale congresso elettivo.

Si tratta del primo grande evento Lions del Distretto 108Ya post pandemico e Reggio Calabria si candida a divenire per il prossimo fine settimana la capitale del Lionismo meridionale.

Fitto il programma della manifestazione che avrà quale padrone di casa il Governatore del Distretto 108Ya Prof. Avv. Francesco Accarino. Si partirà venerdì 6 maggio alle ore 10.00 con la celebrazione del Gabinetto Distrettuale, massimo organo di autogoverno del Distretto, che si riunirà nella prestigiosa sede dell’Aula consiliare della Città metropolitana. Nel pomeriggio, alle ore 17.00 prenderà avvio il congresso. I Lions giunti in città si raduneranno a Piazza Italia per poi, intorno alle 17.30, varcare la soglia del Teatro Cilea che, per due giorni, ospiterà tutte le operazioni congressuali.

Il Congresso sarà così aperto dalla toccante cerimonia della “sfilata delle bandiere” al suono degli inni nazionali, americano, in onore del Presidente internazionale Douglas X. Alexander, europeo e italiano. Gli inni saranno eseguiti dall’Orchestra del Teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria condotta dal M. Alessandro Tirotta, Violino solista il M. Pasquale Faucitano.

La cerimonia inaugurale sarà caratterizzata dal concerto dell’Orchestra Cilea che eseguirà nell’occasione “note notissime” e “note di pace”. Sarà un inno alla pace e alla fratellanza tra tutti i popoli del mondo cui i Lions si ispirano fin nel proprio codice dell’etica lionistica, e sarà un messaggio forte che partirà da Reggio Calabria affinché le armi tacciano e la pace e il dialogo trionfino sulla guerra che sta flagellando l’Europa.

Il congresso sarà poi formalmente aperto dalla relazione del Governatore del Distretto Francesco Accarino, oltre che dagli interventi del Sindaco ff. della Città Metropolitana di Reggio Calabria Dr. Carmelo Versace, del Sindaco ff. di Reggio Calabria Dr. Paolo Brunetti, del Presidente del Lions Club Reggio Calabria Host Prof. Avv. Giuseppe Strangio, del Coordinatore dell’organizzazione del Congresso Fernando De Angelis, del Past Governatore in Sede Domenico Laruffa, del Presidente Distretto Leo Paolo Battaglia, deI II. Vice Governatore Pasquale Bruscino, del I. Vice Governatore Franco Scarpino, dell’Immediato Past Governatore Antonio Marte, del Past Direttore Internazionale Ermanno Bocchini. Ospite del Distretto il Presidente del Consiglio dei Governatori Mariella Sciammetta, siciliana.

Sabato 7 maggio 2022 dalle ore 9.30 riprenderanno i lavori congressuali che si protrarranno per l’intera giornata con l’elezione di un nuovo Vice Governatore del Distretto 108Ya. Si prevede, inoltre, l’intervento del Presidente Regione Calabria On.le. Roberto Occhiuto, del Presidente del Consiglio regionale della Calabria On.le Filippo Mancuso, del Presidente della CCIAA Reggio Calabria Avv. Antonino Tramontana, del Presidente Confcommercio Reggio Calabria Dr. Lorenzo Labate.

Il congresso reggino segnerà, inoltre, il passaggio del testimone dall’attuale Governatore Accarino al suo I. Vice Governatore Franco Scarpino che guiderà il Distretto nel prossimo anno sociale 2022/23 e che prenderà formalmente avvio il primo luglio prossimo. Franco Scarpino, calabrese di Catanzaro, Dottore Commercialista, Docente Universitario incaricato presso l’Università degli Studi di Messina, Cattedra di “Economia Politica”, nonché Giudice T. in servizio presso la Commissione Tributaria Provinciale, sempre a Messina. Scarpino avrà quindi la sua formale investitura a Reggio e da qui si appresterà a condurre il suo anno di governatorato.

Varie e molteplici le iniziative organizzate a margine del Congresso. Grazie alla collaborazione tra i Lions, la Camera di Commercio e la ConfCommercio di Reggio Calabria, le vetrine del centro storico saranno ravvivate dai colori oro e blu dei Lions. Confcommmercio ha lanciato anche un “contest” tra i commercianti reggini a chi allestisce la vetrina più bella.  Gli esercizi commerciali esporranno il marchio “Lions Wellcome” raffigurante l’effige dei Lions e il volto dei Bronzi di Riace, di cui ricorre il 50. dal ritrovamento, e praticheranno nell’occasione sconti e agevolazioni.

Saranno possibili visite guidate gratuite alle principali attrazioni culturali del centro storico cittadino in collaborazione con l’Amministrazione comunale, a partire dalla Pinacoteca Civica all’Ipogeo sotto Piazza Italia, dal Castello Aragonese ai palazzi storici, dalle Villetta “C.Alvaro” al Museo Nazionale della Magna Grecia.

Sarà, inoltre, messo a disposizione da ATAM il bellissimo autobus scoperto, che consentirà ai congressisti Lions il tour della città, dalla via Marina alle eleganti vie del centro cittadino.

Moltissimi gli esercizi commerciali e ricettivi coinvolti, dagli Hotel ai Bad&Breakfast, dai ristoranti alle pizzerie, dai bar alle più note pasticcerie e gelaterie reggine. Insomma, la città tutta grazie anche ai Lions, si sta svegliando dalla pandemia e incomincia a riprendere il gusto dei grandi eventi che restituiscono a Reggio il suo ruolo di palcoscenico naturale, reso unico dalle bellezze paesaggistiche e culturali che la caratterizzano.

accarino-scarpino