fbpx

Draghi: “Governo ecologico, ma siamo contrari a Superbonus 110%”

Conferenza stampa di Mario Draghi al termine del Consiglio dei ministri Foto Ansa

Le parole del Presidente del Consiglio Mario Draghi durante il suo intervento in replica all’assemblea plenaria del Parlamento Ue, in corso a Strasburgo

“Il ministro dell’ambiente è stato straordinario, ha fatto provvedimenti straordinari. Il nostro Governo è nato come Governo ecologico, fa del clima e della transizione digitale i suoi pilastri più  importanti, ma non siamo d’accordo su tutto. Possiamo non essere d’accordo sul Superbonus 110% e non siamo d’accordo sulla validità di questo provvedimento. Cito un esempio: il costo di efficientamento è più che triplicato grazie ai provvedimenti del 110%, i prezzi degli investimenti necessari per le ristrutturazione sono più che triplicati perché il 110% di per sé toglie l’incentivo alla trattativa sul prezzo”. E’ quanto ha affermato il Presidente del Consiglio Mario Draghi durante il suo intervento in replica all’assemblea plenaria del Parlamento Ue, in corso a Strasburgo. Il Premier ha ammesso che non tutti sono d’accordo sul Superbonus al 110% e ne ha spiegato i motivi. La misura, però, proprio ieri è stata prorogata per tutta l’estate: “le cose vanno avanti in Parlamento, il Governo ha fatto quel che poteva e il nostro ministro è molto bravo”, ha aggiunto Draghi a tal proposito.