fbpx

Will Smith bandito dall’Academy per 10 anni: lo schiaffo a Chris Rock costa carissimo

Foto di Etienne Laurent / Ansa

L’Academy degli Oscar punisce Will Smith per lo schiaffo a Chris Rock: l’attore americano bandito per 10 anni

Lo schiaffo tirato da Will Smith a Chris Rock la notte degli Oscar ha scioccato il mondo e fatto molto discutere. L’Academy ha deciso di far calmare un po’ le acque per prendere una decisione, ma senza chiudere un occhio di fronte all’accaduto. Will Smith è stato, infatti, bannato dall’Academy of Motion Picture Arts and Science per 10 anni, successivamente a una riunione virtuale effettuata quest’oggi. Will Smith e ha lasciato volontariamente l’organizzazione.

L’Academy ha affermato che gli Oscar sono stati “offuscati dal comportamento inaccettabile e dannoso che abbiamo visto esibire il signor Smith sul palco“. Nella sua dichiarazione di dimissioni, Smith ha detto di aver “tradito la fiducia dell’Academy” e di avere “il cuore spezzato” per ciò che ha fatto, aggiungendo che avrebbe accettato tutte le conseguenze della sua condotta. L’attore, interprete del padre delle tenniste Venus e Serena Williams nel film “Una famiglia vincente – King Richards”, non potrà votare per i futuri Oscar. Sony e Netflix hanno scelto di mettere in pausa i loro progetti con Will Smith dopo quanto accaduto.