fbpx

Sgarbi critica il logo del 50° dei Bronzi di Riace: “fa cagare, è merdifero”

sgarbi su logo bronzi

Il critico d’arte Vittorio Sgarbi ha detto la sua sul logo scelto per celebrare il 50° anniversario dal ritrovamento dei Bronzi di Riace

Anche Vittorio Sgarbi ha fortemente criticato il logo scelto per celebrare il 50° anniversario dal ritrovamento dei Bronzi di Riace. Presente al convegno a Roma sul ruolo del Mediterraneo e sulla Biennale dello Stretto, ideato dall’architetto reggino Alfonso Femia, il critico d’arte ha detto la sua ai microfoni de La Capitale: “Cosa fare? Non fare intanto un orribile logo che hanno fatto, che fa cagare. Hanno fatto questo logo ‘merdifero‘, più stronzi che bronzi, con il numero cinquanta evidenziato. Vabbè, indipendentemente da questo, che merita tutta la nostra disapprovazione, è vero che è importante che esistano da cinquant’anni nella nostra percezione, avendo 2500 anni il fatto che si conoscano da cinquanta dà il senso della profondità della storia. Io li ho visti per primo nel 1972, ero a Reggio Calabria. Dando la mancia a un custode, non ero ancora laureato, ho visto i Bronzi distesi”.