fbpx

Guerra Ucraina, ora l’UE valuta sanzioni anche contro le figlie di Putin

Vladimir Putin Foto di Sergey Guneev / Ansa

L’Unione Europea starebbe valutando la possibilità di includere anche le figlie di Vladimir Putin – Katerina Tikhonova e Maria Vorontsova – nella lista delle personalità russe colpite dalle sanzioni per via del conflitto in Ucraina

Secondo quanto rivelato da alcuni diplomatici citati dal Wall Street Journal, l’Unione Europea starebbe valutando la possibilità di includere anche le figlie di Vladimir Putin – Katerina Tikhonova e Maria Vorontsova – nella lista delle personalità russe colpite dalle sanzioni per via del conflitto in Ucraina. Le due donne, avute dal capo di stato russo dalla prima moglie, rientrerebbero così nel lunghissimo elenco di oligarchi e politici russi oggetto di sanzioni dall’Occidente.