fbpx

ASC Reggio Calabria, Renato Raffa eletto Presidente della consulta metropolitana dello sport

Padel ASC

Renato Raffa è stato eletto Presidente della consulta metropolitana dello sport dell’ASC (Attività Sportive Confederate)

Grande entusiasmo in casa ASC – Attività Sportive Confederate di Reggio Calabria in seguito all’ottimo risultato ottenuto quale l’elezione alla presidenza della consulta metropolitana dello sport di Renato Raffa, coordinatore nazionale Asc per il sociale. Presso i locali dall’aula consiliare della città metropolitana di Reggio Calabria si sono tenute, lo scorso 27 aprile 2022, le votazioni per l’elezione alla presidenza della consulta della città metropolitana, alla presenza del sindaco della città Metropolitana Carmelo Versace e del delegato allo Sport Giovanni Latella. Diversi gli interventi di personalità del mondo sportivo ascoltati prima della votazione, alla presenza di Coni, Cip ed organi sportivi in vasta rappresentanza, oltre alla parola presa dai candidati al ruolo di presidente.

Ad ottenere la carica di Presidente, con 21 voti e dunque ampissimo consenso, è stato Renato Raffa, coordinatore nazionale Asc per il sociale, personalità di spicco nella realtà reggina anche per i numerosi ruoli che attualmente ricopre tra cui quello di Responsabile regionale della formazione, progetti e rapporti con gli enti ASC, coordinatore nazionale Asc per il sociale, terzo settore, volontariato; consigliere della sottosezione di Unitalsi, responsabile regionale area volontari di Special Olimpycs, componente della consulta nazionale per il volontariato e del forum nazionale del terzo settore in rappresentanza di Asc, impegnato nel comitato di accoglienza per l’Ucraina e responsabile di svariati progetti nel sociale reggino e non solo.

Un volto nuovo quello di Renato all’interno delle istituzioni, che come ribadito nel suo discorso post elettorale rappresenterà tutto il comparto sport, avendone cura e valorizzando in maniera propositiva ogni singolo addetto. Lo sport di tutti e per tutti, ha continuato Raffa, non solo per chi ha la possibilità economica o fisica: come prima proposta infatti, davanti all’aula consiliare, il neo-presidente ha proposto il rilancio concreto dello sport a Reggio e nella sua provincia tramite un voucher sportivo calibrato alle abilità, che possa incoraggiare le famiglie a mandare i propri ragazzi a praticare sport e socialità, che è salire, dopo il triste periodo di pandemia.

A Valentina Colella, che ha ricevuto un numero inferiore di voti (15) è stata invece assegnata la carica di vice-presidente, in un contesto di grande democrazia in cui ha trionfato la volontà generale di cui il voto è espressione, grazie anche all’intento dell’amministrazione della città metropolitana di dotare di una struttura democratica come la consulta i propri reparti e dunque la voglia di mettere in discussione tutto il futuro del settore con profonda azione democratica evidentemente rappresentata dalla consulta. Questa l’esperienza, la competenza, la motivazione che Renato Raffa metterà al servizio della comunità in risposta alla grande fiducia che gli è stata riconosciuta ed alle responsabilità che con dedizione ha deciso di assumere. La sua presidenza è seria garanzia di sport, promozione, valorizzazione e socialità per tutti nel contesto della città metropolitana e gli organi che lo costituiscono