fbpx

Reggio Calabria: trovata in due soggetti la variante XJ del Coronavirus

Asp Reggio Calabria Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

Reggio Calabria, i due soggetti con variante XJ del Coronavirus sono stati trovati ieri presso l’ASP di via Willermin

Ieri il laboratorio dell’ASP sito in via Willermin e diretto dalla Dr.ssa Maria Teresa Fiorillo ha isolato in due soggetti la variante XJ del Coronavirus. Tale riconoscimento è stato validato dall’Istituto Superiore di Sanità. Questa variante XJ è la prima ad essere isolata in Calabria e fino ad oggi era nota, per pochi casi, in Finlandia riconosciuta a fine marzo 2022. Trattasi di una ricombinazione della variante Omicron costituita da una forma ibrida dei ceppi Omicron 1 e Omicron 2 e comporta un aumento del tasso di contagiosità. La Variante XJ del Coronavirus non è più pericolosa della Omicron, anzi, come tutti i virus, anche il Covid nel tempo muta per il naturale processo di “omoplasia” e diventa sempre più leggero.