fbpx

Reggio Calabria: percorso turistico in onore del 50° anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace | INFO e DETTAGLI

bronzi di riace Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

Archeotrekking collegherà le straordinarie collezioni del MArRC con i siti culturali del centro storico di Reggio Calabria

Sabato 9 un Archeotrekking collegherà le straordinarie collezioni del MArRC con i siti culturali del centro storico di Reggio Calabria. L’idea nasce dalla sinergia tra l’ass. Il Giardino di Morgana e la guida turistica Alessandra Moscatello. Il progetto Archeotrekking è una realtà che si è affermata già da qualche anno in città concentrandosi su un percorso teso a far conoscere le tante tracce della Reggio antica. In occasione del cinquantesimo del ritrovamento dei Bronzi di Riace il progetto cambierà veste e si arricchirà di altre eccellenze abbracciando le collezioni del Museo Archeologico reggino. Nel pomeriggio di Sabato 9 il percorso si snoderà dal MArRC alla Tomba ellenistica senza tralasciare le evidenze naturalistiche del Lungomare. Continuerà poi in direzione di Opera di Tresoldi, la spiaggia cittadina, Mura Greche, Terme Romane per concludersi ai piedi di un altro simbolo cittadino; il Castello Aragonese. Così Domenico Guarna de Il Giardino di Morgana: “Insieme all’amica Alessandra abbiamo pensato di rendere omaggio al Cinquantesimo del ritrovamento dei Bronzi di Riace attraverso un percorso cittadino che collega due simboli della Città dello Stretto. Il nostro sarà un viaggio incredibile che unirà fisicamente le meraviglie del Museo con il tessuto urbano e che sa raccontare, ad occhi curiosi, le pieghe di una storia affascinante. Sarà un’esperienza sospesa tra storia, natura e paesaggio che catapulterà chi ci vorrà seguire, nel cuore di Reggio Calabria”.