fbpx

Reggio Calabria: contratti concordati di locazione, previste agevolazioni nel nuovo accordo territoriale

Reggio Calabria: l’incontro con i rappresentanti sindacali alla presenza del sindaco ff Paolo Brunetti e degli Assessori Francesco Gangemi, Irene Calabrò e Domenico Battaglia

È stato sottoscritto e depositato a Palazzo San Giorgio il nuovo accordo territoriale per i contratti concordati di locazione per la città di Reggio Calabria, i quali riguardano le tre tipologie di contratti per esigenze ordinarie di abitazione, per esigenze transitorie e per studenti universitari. L’intesa fra Confediliza Calabria, rappresentata dal presidente Sandro Scoppa, Confediliza Reggio Calabria, con Carmen Russo Calveri, ed i sindacati Sunia Cgil, Sicet Cisl e Uniat, presenti coi rispettivi segretari Francesco Alì, Agostino Rua e Alberto Frontera, è stata siglata davanti al sindaco facente funzioni, Paolo Brunetti, agli assessori Francesco Gangemi, Irene Calabrò e Domenico Battaglia ed al dirigente comunale ai Tributi, Giovanni Minniti.

“È un accordo che fa bene a tutti“, hanno commentato il sindaco facente funzione Paolo Brunetti e l’assessore Francesco Gangemi, aggiungendo: “se da un lato si tutelano inquilini e proprietari attraverso un canone calmierato e tutta una serie di agevolazioni fiscali, dall’altro il Comune ha l’opportunità di indagare ed aggredire il sommerso in un settore particolarmente complesso sul quale si sconta un importante evasione tributaria”. “Nello specifico – hanno concluso – fa molto piacere l’intervento previsto sugli affitti per gli studenti perché, oltre a regolarizzare diverse posizioni, può contribuire a rendere più attrattivo il nostro territorio per giovani che intendono trasferirsi in città per motivi di studio o formazione”.