fbpx

Guerra Ucraina, il Consiglio di sicurezza ne è certo: “Putin ha ordinato a Kadyrov di assassinare Zelensky”

Vladimir Putine Ramzan Kadyrov Foto di Alexei Nikolsky / Ansa

Il Consiglio per la sicurezza e la difesa nazionale dell’Ucraina convinto: Putin avrebbe ordinato al leader ceceno Kadyrov di assassinare Zelensky

Fin dagli albori della guerra in Ucraina, Volodymyr Zelensky ha dichiarato apertamente di essere l’obiettivo principale della Russia e di temere per la propria vita e per quella della propria famiglia. Ci sarebbe già stato un tentativo, sventato, di assassinio ai danni del presidente ucraino che ha continuato comunque ad apparire in video senza lasciarsi intimorire. Nelle ultime ore, Aleksey Danilov, segretario del Consiglio per la sicurezza e la difesa nazionale dell’Ucraina, è tornato a parlare di tale possibilità. Ma questa volta l’incarico sarebbe stato affidato, direttamente da Putin, a Ramzan Kadyrov, ex militare ora a capo della Cecenia. L’ordine sarebbe arrivato in un incontro lo scorso 3 febbraio. “Durante l’incontro Kadyrov si è assunto l’impegno a nome dei suoi uomini“, spiega Danilov, aggiungendo che l’intelligence ucraina ha “monitorato e neutralizzato i gruppi nemici“.