fbpx

Polistena: manifestazione per promuovere il potenziamento dell’Ospedale S. Maria degli Ungheresi

Massara

Si è svolta nella mattina di oggi, 9 aprile 2022, una manifestazione promossa dall’Associazione Progetto Città della Piana per promuovere il potenziamento dell’Ospedale S. Maria degli Ungheresi di Polistena

Si è svolta nella mattina di oggi, 9 aprile 2022, una manifestazione promossa dall’Associazione Progetto Città della Piana per promuovere il potenziamento dell’Ospedale S. Maria degli Ungheresi di Polistena, i cui reparti versano in una situazione di criticità per la carenza di personale, alla quale hanno preso parte Sindaci dei territori interessati, rappresentanti di associazioni e movimenti locali. Alla manifestazione, è intervenuto su invito degli organizzatori, in rappresentanza del Movimento, il Vice Presidente Federale Provinciale, Marco Massara Ferrari. “Il diritto alla salute è il più sacro e quello più irrinunciabile” – ha esordito il Vice Federale – “le criticità in cui versa il Plesso Nosocomiale di Polistena, deputato ad assicurare il fabbisogno sanitario dei Cittadini residenti nei territori pianigeni, rappresentano ormai una condizione cronica che attraversa da vent’anni giunte regionali di ogni colore e posizione; è proprio per questo, che sarebbe quanto di più sbagliato farne una questione di speculazione politica, comprensibile a pochi; mentre, invece, la questione della sanità deve essere appannaggio di tutti. Sosteniamo l’indirizzo da parte dell’Associazione promotrice dell’evento di un appello al Governatore della Calabria, On. Occhiuto, affinché possa segnare l’inversione di questa situazione di diffusa malasanità che affligge da troppo tempo la nostra amata Terra, e prendere finalmente, concretamente ed efficacemente in mano le sorti dei nostri sempre più mortificati ospedali. Siamo confidenti nell’operato del Governatore, che riteniamo aver dato quanto meno un forte segnale iniziale, chiedendo al Governo Italiano di essere nominato Commissario Straordinario per la Sanità in Calabria; ci rendiamo disponibili a farci parte mediatrice con gli organi della Giunta Regionale, al fine di favorire la formazione di un tavolo di confronto tra le parti sociali, gli Amministratori locali ed il Governatore della Calabria, come auspicato dall’Associazione Città della Piana”.” Ci auguriamo per il futuro” – conclude Benito Antonio Ierace, Dirigente Provinciale e Segretario Politico della Sezione cinquefrondese del Movimento Giovanile erede del Fronte della Gioventù “che il tema della sanità, soprattutto a livello locale, sia sempre più partecipato dalla gente comune, che – a differenza di pochi privilegiati che spesso fingono di interessarsi alle problematiche del sistema ospedaliero per mera convenienza ed opportunità elettorale e di consenso, ma che hanno sempre il posto assicurato in corsia – rischiano quotidianamente la loro salute (ed a volte purtroppo anche la vita) dovendosi barcamenare in una serie infinità di oscene carenze organizzative”.