fbpx

Mondiali, Infantino: “Italia ripescata? Siamo seri…”

gianni infantino Foto di Noushad Thekkayil / Ansa

Il dirigente ha smontato con una battuta le ipotesi ventilate e circolate dopo la cocente eliminazione degli azzurri contro la Macedonia del Nord

Un possibile ripescaggio dell’Italia ai Mondiali in Qatar è stato escluso dal presidente della Fifa, Gianni Infantino. “Siamo seri”, ha risposto il dirigente sportivo originario di Reggio Calabria, che ha azzerato quindi con una battuta le ipotesi ventilate e circolate dopo la cocente eliminazione degli azzurri. Le sue parole a Firenze, replicando ai giornalisti presenti a margine di un convegno dedicato ad Artemio Franchi. Quello italiano quest’anno, con la lotta al vertice tra le milanesi e il Napoli, è “un campionato molto avvincente”. Tuttavia, prosegue, “la mancata qualificazione al Mondiale fa vedere che qualcosa non va e bisogna effettivamente lavorare per il futuro. Bisogna avviare ancora una volta una riflessione sui vivai e sul numero di giocatori che escono dal vivaio e che devono integrare le squadre. Non solo in Italia, ma in Europa e in tutto il mondo”.

Dall’Iran accuse all’Italia: “ci vogliono eliminare per andare ai Mondiali”