fbpx

Covid, Malta apre al turismo: da oggi basta un test negativo per entrare nell’isola

malta

I turisti, anche non vaccinati, non dovranno sottoporsi ad alcun tipo di quarantena

Torna a salire il numero di nuovi positività al Covid a Malta, ma il governo ha comunque deciso, anche in vista del rilancio del turismo, di allentare le misure di contenimento. Da oggi, martedì 12 aprile, per entrare nel paese non sarà più obbligatorio il green pass con tripla vaccinazione (rafforzato, per dirla all’italiana), richiesto ormai dall’agosto scorso per accedere nell’isola: al suo posto potrà basterà un tampone Pcr negativo fatto entro le 72 ore precedenti all’arrivo, non servirà più fare alcuna quarantena.

Inoltre, già dal 10 aprile, non è più necessario il green pass per partecipare ad eventi pubblici all’aperto, che non avranno più limiti di capienza. Ai luoghi chiusi, invece, sarà richiesto ancora il tampone negativo per i cittadini non vaccinati. Per quanto riguarda i vaccini, invece, il richiamo della dose booster (quarta dose) per i pazienti ritenuti vulnerabili sarà offerto soltanto su base volontaria, senza alcun effetto, in negativo o in positivo, sul certificato vaccinale già in possesso per chi ha tre dosi soltanto. Il tema è argomento di discussione all’interno dell’UE e i numeri di Malta sembrano poter suggerire soluzioni simili.