fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Ciambella noci e gorgonzola

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione per un ciambellone morbido e profumato

Chi ama il gorgonzola scoprirà nel connubio con le noci, una tentazione dal gusto senza compromessi.

In commercio sono disponibili due tipologie di gorgonzola, ma scegliendo di realizzare questo fantastico ciambellone, morbido e profumato, è preferibile utilizzare il gorgonzola dolce, che vince in delicatezza rispetto alla formula piccante dal sapore più deciso. Un gusto piacevole come quello del gorgonzola si sposa alla perfezione a quello delle noci, preziosa tipologia di frutta secca, apprezzata per l’elevato quantitativo di acidi grassi e il sapore stuzzicante che regala alla ricetta.

Difficoltà: facile

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 40 minuti

Porzioni: 8 persone

Costo: medio

INGREDIENTI

150 ml di yogurt

250 ml di latte

100 gr di noci

150 gr di gorgonzola

2 uova

80 gr di burro

450 gr di farina 00

1 bustina di lievito istantaneo

sale 1 cucchiaino

Pepe qb

50 gr formaggio di grana

Preparazione

Gustoso e soffice il ciambellone si prepara facilmente. Prendete una ciotola, versate al suo interno yogurt, latte, uova, sale, pepe e amalgamate.

Separatamente lavorate il burro. Collocatelo in un pentolino e fatelo sciogliere poi, una volta raffreddatosi, aggiungetelo all’impasto nella ciotola e mescolate a dovere.

Miscelate il lievito alla farina incorporando il tutto ai 3/4 del formaggio grana, per poi aggiungere il composto agli ingredienti precedentemente predisposti.

L’amalgama così ottenuta dovrà essere lavorata con attenzione, sino a ottenere un impasto omogeneo e senza grumi. Si procede unendo il gorgonzola a pezzettoni e le noci tritate, tornando a lavorare il tutto prima di versarlo in uno stampo per ciambelle, che avrete opportunamente imburrato e infarinato.

Il passaggio successivo considera la fase della cottura ponendo la ciambella, sulla quale avrete spolverato il restante formaggio di grana, in forno a 170°C per 40 minuti. Non dimenticate di preriscaldare il forno prima d’inserire lo stampo.

A fine cottura lasciate raffreddare il ciambellone poi tagliate a fette e portate in tavola.

Conservazione

Per conservare al meglio il ciambellone è determinante farlo raffreddare per bene dopo la fase della cottura. Se lo si vuole mantenere fresco a lungo è importante scegliere di collocarlo a fine cottura, appena sfornato, in un panno di stoffa, che è in grado di assorbire l’umidità in eccesso. Un periodo prolungato di esposizione all’aria rischia di seccare la ciambella, che è preferibile riporre in frigorifero per poterla gustare più a lungo, anche dopo diversi giorni dalla preparazione.

Curiosità e benefici di un ingrediente sopraffino come le noci

Impossibile dimenticare la curiosa forma delle noci, simile ai due emisferi del cervello umano. Consumate da secoli in tutta Europa, le noci sono state importate dagli antichi romani, che le hanno scoperte in Oriente.

Le noci rendono speciale qualsiasi piatto e sono un ottimo ingrediente, ricco di benefici. È corretto sapere che le noci contengono grassi vegetali, proteine, fibre vegetali e sali minerali, come rame, manganese, fosforo e magnesio.

Consiglio della zia

Per una conservazione adeguata scegliete di riporre il ciambellone in un contenitore a campana, in grado di preservarlo adeguatamente.

Se non disponete di un contenitore per dolci, può rivelarsi sufficiente metterlo in un piatto di portata e ricoprirlo con carta di alluminio, o pellicola trasparente.