fbpx

Scilla fa il boom di turisti nel Giorno della Liberazione, il sindaco Ciccone: “ieri record di visite”

scilla

“Scilla è il centro turistico più visitato della Calabria”, esulta il sindaco Pasquale Ciccone, che poi ricorda di essere al lavoro per nuovi interventi infrastrutturali

Scilla corre e si prepara alla stagione estiva. La perla in provincia di Reggio Calabria è stata presa d’assalto nella giornata festiva di ieri e, come scrive sui social il sindaco Pasquale Ciccone, “siamo convinti che le presenze del 25 aprile non siano state casuali”. “Scilla è stata raggiunta da migliaia di visitatori che hanno preso d’assalto i ristoranti, visitato il Castello, Chianalea, Marina Grande e Piazza San Rocco e mille e cinquecento persone hanno utilizzato l’ascensore. Scilla c’è”, prosegue il primo cittadino, esultando per i numeri da record messi a segno per il 25 aprile.

“La strada che stiamo percorrendo è quella giusta e difatti il nostro è il centro più visitato della Calabria. Dobbiamo cogliere l’importanza di questa realtà che valorizza il nostro territorio e quindi dobbiamo, assieme a tutti gli operatori commerciali e ai nostri concittadini, saper cogliere questo momento importante dimostrando capacità di accoglienza e di professionalità, se davvero vogliamo creare un grande futuro per la nostra città. Ovviamente stiamo lavorando per organizzare nel modo migliore l’utilizzo delle infrastrutture che abbiamo e semplificare il più possibile per i turisti la fruibilità del territorio, se vogliamo fare numeri sempre maggiori. Nello stesso tempo gli interventi che attueremo serviranno a rendere più vivibile la vita ai nostri residenti nei periodi di maggiore afflusso”, conclude il sindaco Ciccone.