fbpx

Guerra Ucraina, la Russia dispiega le truppe: “iniziata l’offensiva finale nel Donbass”

guerra ucraina Foto di Oleg Petrasyuk / Ansa

Secondo Vadym Denysenko, consigliere del ministro dell’Interno ucraino, la Russia starebbe riorganizzando le proprie truppe, l’offensiva finale nel Donbass sarebbe da considerarsi già in atto

Ho paura che le truppe russe si stiano ammassando a est per lanciare un attacco sul Donbass. E gli ucraini ne sono ben consapevoli. Quindi temo che nei prossimi giorni la guerra si intensificherà nel Donbass“. Sono le dichiarazioni rilasciate da Josep Borrell, Alto Rappresentante dell’Unione Europea, a Lussemburgo prima del Consiglio Affari Esteri. La Russia starebbe riorganizzando le proprie truppe nel Donbass per mettere definitivamente sotto controllo le regioni di Lugansk e Donetsk e le relative repubbliche autoproclamate dai separatisti filorussi.

Una paura, quella di Borrell, che trova conferme nelle parole di Vadym Denysenko, consigliere del ministro dell’Interno ucraino. “L’offensiva finale della Russia nella regione orientale del Donbass è già iniziata. – ha dichiarato – I russi stanno accumulando le loro forze. Sì, non ci sono ancora le grandi battaglie di cui si parla tanto negli ultimi giorni. Ma in generale potremmo dire che l’offensiva è già iniziata“. Denysenko ha segnalato esplosioni durante la notte nella regione di Dnipro e ha detto che anche il bombardamento di Kharkiv, la seconda città più grande dell’Ucraina, ha avuto seguito.