fbpx

Il lungo fidanzamento, gli anni da poliziotto a Messina ed ora la chiamata di Dio: ecco la nuova vita di Don Piraino

don piraino

Recentemente ha anche pubblicato un libro dal titolo: “Dalla divisa alla tonaca – La storia del poliziotto diventato prete”

Addio ai posti di blocco stradali, per Don Piraino si sono aperte le porte della chiesa. E’ questo il destino dell’ex ispettore di polizia in servizio a Messina che, quasi ad un passo dal matrimonio, dopo 6 anni di fidanzamento, ha deciso di troncare la relazione seguendo la sua vocazione e di cambiare totalmente vita. Ieri l’immissione canonica con la santa messa presieduta dal vescovo. “Sono venuto tra voi per essere padre, fratello e servo”, ha affermato durante l’omelia di domenica presso la parrocchia (di cui sarà prete) a Guardia Piemontese, in provincia di Cosenza.

Calabrese figlio di emigrati, è stato anche eremita nel comune di Belvedere Marittimo, nella diocesi di San Marco Argentano-Scalea, dove il vescovo monsignor Leonardo Bonanno ha accolto la sua “vocazione nella vocazione” alla vita eremitica. Ha vissuto in una piccola casa con orto a 700 metri fra i boschi del Pollino. Recentemente è stato pubblicato dall’editore Herkules Books un libro dal titolo: “Dalla divisa alla tonaca – La storia del poliziotto diventato prete”, opera autobiografica di un giovane sacerdote che prima di prendere i voti ha indossato per molti anni l’uniforme della polizia di stato. Piraino in questi anni ha raccontato la sua storia di fede in tv e sui giornali, adesso potrà confrontarsi coi suoi fedeli.