fbpx

Chi è Saverio Riccelli? Il pastore di Catanzaro star di TikTok con la capretta Manuè e il suo “e cumu iamu?”

Saverio Riccelli

Da pastore a star di TikTok: Saverio Riccelli, il giovane di Catanzaro che spopola grazie alle sue caprette e al tormentone “e cumu iamu?”

Il contatto con gli animali, il rispetto dell’ambiente, i valori antichi che tramanda un mestiere, quello del pastore, duro ma ricco di soddisfazioni. Saverio Riccelli si mostra sui social in tutta la sua genuinità e il pubblico lo premia. Il 28enne pastore di Catanzaro è diventato una vera e propria star del web con oltre 40.000 fan su Instagram ma, soprattutto, quasi 1 milione di follower su TikTok! Il suo successo deriva da una serie di video divertenti, nati quasi per caso, essenzialmente improvvisati, nei quali Saverio passa del tempo con le proprie caprette.

Le grandi protagoniste di gag, siparietti e battute sono proprio loro: dall’onnipresente Manuè agli “amici” Pasquà, Marco, Giovà e Carmè. Spopola il suo tormentone in dialetto calabrese “e cumu iamu?“, arrivato fino a Striscia la Notizia e Propaganda Live. Rispetto ad altre web star, Saverio Riccelli si presenta vero e genuino ed è forse proprio questa la carta vincente che gli ha permesso di strappare sempre una risata a chi guarda i suoi video e ottenere un meritato successo. Di recente, oltre a semplici sketch nati nella sua azienda agricola, Saverio ha anche affrontato, con la sua solita leggerezza, tematiche di più ampio respiro come la guerra in Ucraina, il Covid o il Derby d’Italia fra Juventus e Inter. Sempre accompagnato dalle sue fide caprette.