Categoria: NEWSNOTIZIE DALL'ITALIA

Caro carburante: tornano a scendere i prezzi di benzina e gasolio dopo il rialzo deciso ieri da Eni

Caro carburante: tornano a scendere i prezzi di benzina e gasolio, dopo il rialzo deciso ieri da Eni e nonostante il nuovo balzo delle quotazioni internazionali dei prodotti raffinati, mentre il Brent aumenta a 107 dollari

Tornano a scendere i prezzi di benzina e gasolio, dopo il rialzo deciso ieri da Eni e nonostante il nuovo balzo delle quotazioni internazionali dei prodotti raffinati, mentre il Brent aumenta a 107 dollari. Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, IP, Q8 e Tamoil hanno ridotto di un centesimo al litro i prezzi consigliati di benzina e gasolio. Queste sono le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 15mila impianti: benzina self service a 1,765 euro/litro (-4 millesimi, compagnie 1,769 pompe bianche 1,756), diesel a 1,759 euro/litro (-4, compagnie 1,761, pompe bianche 1,754). Benzina servito a 1,902 euro/litro (-3, compagnie 1,946 pompe bianche 1,819), diesel a 1,897 euro/litro (-4, compagnie 1,940, pompe bianche 1,815). Gpl servito a 0,853 euro/litro (invariato, compagnie 0,854, pompe bianche 0,852), metano servito a 2,217 euro/kg (invariato, compagnie 2,323, pompe bianche 2,134), Gnl 2,818, euro/kg (+9, compagnie 2,844 euro/kg, pompe bianche 2,796 euro/kg). Questi sono i prezzi sulle autostrade: benzina self service 1,846 euro/litro (servito 2,071), gasolio self service 1,846 euro/litro (servito 2,078), Gpl 0,923 euro/litro, metano 2,778 euro/kg, Gnl 2,737 euro/kg.