fbpx

Asse ferroviario Palermo-Catania-Messina: pub­bli­ca­ta la gara del lot­to 4b Nuo­va Enna-Dit­tai­no

asse ferroviario palermo catania messina

La nota del sottosegretario alle Infrastrutture e i Trasporti, Giancarlo Cancelleri

E’ stata pubblicata la gara del lotto 4b Nuova Enna-Dittaino. Grazie ai decreti Semplificazione e Sblocca Cantieri si accelerano i tempi per la realizzazione dell’asse ferroviario Palermo-Catania-Messina. “Oggi facciamo un altro importante passo avanti per lo sviluppo infrastrutturale ferroviario della Sicilia. Oggi, infatti, è stata pubblicata la gara per la realizzazione di un altro tratto del progetto ferroviario PA-CT-ME, si tratta del collegamento ferroviario Nuova Enna-Dittaino, del valore di 719 milioni di euro”, ha affermato tramite i social Giancarlo Cancelleri, sottosegretario per le Infrastrutture e i Trasporti.

Il piano per le “Infrastrutture per una Mobilità Sostenibile” incorniciato nel più ampio Piano di Ripresa e Resilienza, “prevede un importante investimento nelle infrastrutture ferroviarie in Sicilia. Inoltre voglio ricordare che la Realizzazione dell’asse ferroviario Palermo-Catania-Messina è un’opera finanziata anche con i fondi del PNRR e inserita tra le opere strategiche nazionali determinati con decreti di questi ultimi Governi. Sono contento di vedere che stiamo procedendo nei tempi per i vari step di tutti i lavori infrastrutturali programmati per la Sicilia. Ciò vuol dire riuscire a consegnare il prima possibile queste opere ai siciliani. Raggiungere questi risultati ha richiesto tanto impegno e lavoro, ed io non ho e non smetterò mai di credere che la Sicilia merita e può ritornare al passo con i tempi rispetto al resto dei Paesi Europei”.