fbpx

Volley Reghion, si dimette mister Ascenzio Corso. Il nuovo allenatore è Cesare Pellegrino

Volley Reghion allenatore Corso Foto di Fortunato Serranò

Con una nota ufficiale, la Volley Reghion comunica le dimissioni del mister Ascenzio Corso

La Volley Reghion comunica che sono pervenute le dimissioni del mister Ascenzio Corso, accettate dalla società, e che sono state rassegnate in seguito ai non più corrispondenti progetti elaborati e agli accordi presi ad inizio stagione. La società biancoblu ringrazia il tecnico Ascenzio Corso, guida tecnica che stava collezionando ottimi risultati in stagione e gli augura il meglio per il proseguimento della sua carriera.

Il nuovo allenatore è Cesare Pellegrino. Si tratta di un “ritorno in campo” per il reggino, che porta con sé un curriculum di tutto rispetto. Il nuovo tecnico, che andrà a guidare le ragazze in questo rush finale della stagione, è ben conosciuto nell’ambiente pallavolistico. Pellegrino è un ex atleta con trascorsi nella massima serie. Originario di Reggio Calabria, ha calcato i campi di serie A per ben undici stagioni, raggiungendo la finale di Coppa Confederale CEV nel 1980 e tre volte la finale di Coppa Italia. Con la maglia della nazionale italiana, il nuovo mister della Volley Reghion ha collezionato ben 70 presenze, tra juniores e senior, partecipando agli europei del 1979, al torneo preolimpico di Los Angeles ed a diverse manifestazioni internazionali. Da allenatore ha cominciato nel Volley Reggio, per poi proseguire sulle panchina di diverse società tra serie C e B1 sia maschili che femminili.

“Quest’anno avevo deciso di prendere un anno di pausa – ha dichiarato Mister Pellegrino – si è presentata questa occasione e, considerato che volevo rimanere nella mia città, l’ho subito colta al volo. Ho visto qualche gara, e la squadra è allestita per la salvezza. Nelle partite che dovremo recuperare cercheremo di migliorare la posizione in classifica, ovviamente guardando le squadre dietro di noi – ha proseguito – conosco già qualche atleta avuta come giocatrice ed altre viste in campo da avversarie. Ho seguito un po’ la prossima avversaria, l’Accademia Benevento, è una squadra naturalmente allestita per i playoff. Spero che l’affrontare queste squadre che ambiscono al salto di categoria sia motivo di sprono in più per fare bene – ha concluso – noi faremo la nostra partita e cercheremo di portare più punti possibili per guadagnare così la salvezza”.

Cesare Pellegrino