fbpx

Volley, OmiFer Palmi fa cinque su cinque: battuta Tuscania e raggiunto il secondo posto

Palmi-Tuscania

Ancora una vittoria, la quinta di fila, per la OmiFer Palmi: battuta Tuscania per 3-1

Quinto successo consecutivo per la OmiFer Palmi che salta al secondo posto in classifica alle porte del turno di riposo previsto per domenica 20 marzo. I nero-verdi hanno saputo imporsi con grande tenacia sul Tuscania, squadra fino a ieri mai battuta dai calabresi. Seppur con qualche defezione, gli ospiti sono riusciti a mettere in difficoltà i padroni di casa nel terzo set, che hanno però risposto prontamente giocando punto su punto. Ancora una volta veri trascinatori Laganà (20 punti) e Soncini (17 punti) per Palmi, lato Tuscania si conferma Boswinkel (22 punti) come braccio armato dei laziali.

La partita. Nel primo set Palmi parte subito bene e prende il largo. Una Tuscania troppo timida non riesce a ricucire lo svantaggio nella prima metà del set per poi crollare nella seconda, dove dal 18-15 si chiude sul 25-18 con l’attacco di Boswinkel che finisce fuori. Palmi spegne la luce nel secondo set dove si trova sotto in avvio, riesce poi a ritrovare la parità (8-8) ma si lascia nuovamente scappare gli ospiti che trainati da Boswinkel si portano sul 12-18. Il primo set point per Tuscania arriva sul 16-24. Sarà l’errore al servizio di Rosso a chiudere il parziale sul 18-25. Nel terzo set gli ospiti partono nuovamente bene in avvio, sul 3-6 coach Polimeni chiama time-out. Palmi riesce a ritrovare la parità (10-10) e da qui parte una vera e propria lotta punto a punto che andrà avanti fino alla conclusione del parziale. Sul 23 pari l’attacco vincente di Soncini fa ben sperare, ma l’olandese Boswinkel mette a terra il pallone della parità. Sarà proprio Boswinkel a sbagliare il servizio dai 9 metri consegnando a Palmi il secondo set point. Un affamato Laganà non sbaglia in attacco e Palmi chiude sul 26-24. Quarto parziale con Palmi che parte avanti (6-3) e Tuscania che riesce a ritrovare la parità (9-9). Lo sprint dei nero-verdi in questa fase fa la differenza e i padroni di casa allungano (16-11). Tuscania non riesce a ridurre il gap (23-20) e il primo tempo vincente di Alberto Marra chiude i giochi sul 25-21.

Soddisfatto coach Polimeni a fine gara: “Abbiamo espresso una buona pallavolo, abbiamo difeso tanto, siamo tornati a battere come sappiamo. Sono contento per i ragazzi perché se lo meritano, il lavoro che svolgono durante ogni allenamento è encomiabile”.

OMIFER PALMI – MAURY’S COM CAVI TUSCANIA 3-1 (25-18; 18-25; 26-24; 25-21)

OmiFer Palmi: Marra 11, Prespov, Russo 4, Remo 6, Paris 2, Rosso 6, Fortunato (L), Laganà 20, Soncini 17, Pellegrino, Gitto, Nicolò, Filanoti (L2). All. Polimeni

Maury’s Com Cavi Tuscania: Stamegna 13, Marsili 1, Menichetti 6, Della Rosa 10, Boswinkel 22, Catinelli 1, Ceccobello 9, Quagliozzi, Sandu, Turri Prosperi (L). All. Passaro

Arbitri: Di Bari – De Simeis