fbpx

Guerra in Ucraina, Zelensky: “16mila volontari stranieri pronti a combattere per Kiev”

Guerra in ucraina

Guerra in Ucraina, il presidente Zelensky aveva lanciato un appello agli stranieri perché si unissero alla resistenza contro l’invasione russa

Il presidente Zelensky aveva lanciato, nei giorni scorsi,  un appello agli stranieri, perché si unissero alla resistenza alle forze di Mosca. La risposta sembra sia stata positiva. In un video il leader ucraino ha annunciato che “già 16mila volontari stranieri pronti a combattere per Kiev“. Nel Paese è stata formata un’unità separata di stranieri, la Legione internazionale di difesa territoriale dell’Ucraina.