fbpx

Guerra Ucraina, Trump: “USA potenza nucleare più forte della Russia, alla prossima minaccia inviamo sottomarini nucleari”

donald trump Foto Ansa

Donald Trump stanco delle minacce di guerra nucleare della Russia: l’ex presidente USA invoca l’utilizzo dei sottomarini nucleari americani in risposta alle dichiarazioni di Putin

La Russia minaccia di dare inizio a una guerra nucleare, gli Stati Uniti rispondono. O meglio, una risposta è quella che augura Donald Trump, ex presidente americano, intervenuto nel corso di una trasmissione televisiva andata in onda sull’emittente Fox Business. Trump ha criticato la linea adottata da Joe Biden, troppo morbida, invocando una risposta più autoritaria alle minacce di Mosca. “Ho sentito Putin utilizzare spesso la parola con la ‘n’, la parola nucleare. E noi diciamo, ‘oh, è una potenza nucleare.’ Ma noi siamo una potenza nucleare più grande. Abbiamo i più grandi sottomarini del mondo, le macchine più potenti mai costruite“.

Alla prossima minaccia russa, Trump risponderebbe con l’invio dei sottomarini nucleari USA: “dovresti dire: ‘Guarda, menziona ancora una volta quella parola e li invieremo lì, facendoli andare avanti e indietro, su e giù per la tua costa. Non puoi lasciare che questa tragedia continui. Non puoi lasciare che queste migliaia di persone muoiano“. La Marina Americana ha a disposizione una flotta di 14 unità armate con missili balistici di classe Ohio “progettati specificamente per agire in modo furtivo ed utilizzare con precisione le testate nucleari“.

In merito all’invio di jet MiG per aiutare l’aeronautica ucraina, Trump taglia corto: “si parla di un modello aereo vecchio di 44 anni, che probabilmente verrebbe colpito in cielo abbastanza rapidamente“. Sarebbe meglio usare i droni che “sono efficaci come qualsiasi altra cosa al giorno d’oggi, in più restituiscono enormi quantità di informazioni e le informazioni portano i missili dovunque si voglia“. Infine, l’ex inquilino della Casa Bianca ha suggerito un modo per attenuare gli effetti della crisi economica relativa alla guerra: “una cosa che farei rapidamente è far scorrere il petrolio, perché se riduci il prezzo del petrolio in modo significativo, quella guerra finirà“.