fbpx

Guerra Ucraina, la Russia impone sanzioni a Joe Biden: divieto di accesso e congelamento di asset

Biden Foto di Michael Reynolds / Ansa

La Russia risponde alle sanzioni con altre sanzioni: nel mirino il presidente USA Joe Biden, il Segretario di Stato Antony Blinken e altri membri di spicco della politica americana

La Russia risponde alle sanzioni USA, applicate dopo l’avvio delle ostilità in Ucraina, con altre sanzioni, rivolte verso gli USA. È quanto affermato dal ministero degli Esteri di Mosca. Le sanzioni hanno avuto come bersaglio principale Joe Biden, presidente americano, ma anche al Segretario di Stato Antony Blinken, al Segretario alla Difesa Lloyd Austin, al Consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan e al capo della CIA William Burns, insieme ad altri esponenti di spicco della politica americana fra i quali figurerebbe anche Hillary Clinton. Secondo l’agenzia di notizie “Bloomberg”, le sanzioni includono il blocco di ingresso in Russia e il congelamento di asset. Il ministero degli Esteri russo precisa quindi che le sanzioni non impediscono contatti ad alto livello se necessario.