fbpx

Reggio Calabria: prosegue la riorganizzazione dell’Udc sul territorio, nominati sei responsabili comunali

udc reggio calabria

Reggio Calabria: prosegue senza sosta il lavoro di radicamento dell’Udc sul territorio metropolitano

Prosegue senza sosta il lavoro di radicamento dell’Udc sul territorio metropolitano. Dopo la partecipata assemblea di sabato scorso, il commissario metropolitano Paolo Arillotta e il responsabile dell’organizzazione Riccardo Occhipinti hanno nominato i referenti del partito per alcuni Comuni della Provincia. Il responsabile del Comune di Bova Marina è stato individuato nel professore Angelo Orlando; a Taurianova è stato riconfermato il professore Salvatore Leva; a Rizziconi la scelta è caduta su Teodoro Inzitari; al Comune di Locri il nuovo responsabile è il Dottor Tommaso Raschella, presidente delle Terme di Antonimina ed ex consigliere comunale; a Palmi il responsabile è l’avvocato Nino Randazzo, attuale consigliere comunale; infine a Caulonia il referente è Nicola Greco ex assessore comunale. “Non si ferma il processo di riorganizzazione dell’Udc a Reggio Calabria – affermano congiuntamente Arillotta e Occhipinti – C’è bisogno di rafforzare l’area moderata del centrodestra in modo da riuscire a dare un contributo fattivo in una fase storica contrassegnata da spinte estremistiche inidonee a fornire risposte capaci di risolvere i problemi, e che vede anche la nostra provincia, stretta tra la crisi iniziata con la pandemia che ha ulteriormente indebolito il suo già fragile tessuto economico e sociale e l’incertezza determinata dalla complicata congiuntura internazionale che ci troviamo a vivere dopo lo scoppio della guerra in Ucraina. I referenti sui vari territori comunali daranno il loro contributo a ricostruire l’Udc in maniera da renderlo nuovamente punto di riferimento e di confronto per tutti quei cittadini di area moderata, la maggioranza in realtà, che negli ultimi anni hanno perso la possibilità di partecipare al dibattito politico e ad avere i propri rappresentanti all’interno delle Istituzioni”. Il lavoro di riorganizzazione dell’Udc proseguirà, di buona lena, con una serie di iniziative già calendarizzate per le prossime settimane, a partire dall’incontro previsto per sabato 19 marzo, alle 17.30, al Csf Metropolitano di via Caprera n. 2, per discutere insieme agli amici di Reggio Calabria delle iniziative politiche da assumere sul territorio comunale.