fbpx

Reggio Calabria: gli alunni dell’Istituto “Catanoso – De Gasperi” alla finale nazionale dei Campionati Internazionali di Giochi Matematici

Reggio Calabria: un’esperienza indimenticabile per i giovani ragazzi della Città dello Stretto che, supportati dai propri docenti, il Prof. Antonio Crupi e la Prof. ssa Francesca Crea, hanno sperimentato come un gioco matematico sia un modo appassionante di accostarsi alla matematica

“L’universo è scritto in lingua matematica, e i caratteri son triangoli, cerchi e altre figure geometriche, senza i quali mezzi è impossibile a intenderne umanamente parola; senza questi è un aggirarsi vanamente per un oscuro labirinto”, scriveva Galileo Galilei. Matematica come alfabeto del mondo, per comprendere e decodificare la realtà che ci circonda, senza trascurare però il divertimento. Lo sanno bene Samuele Clericò (Classe II B) e Francesco Vetrugno (Classe II D), alunni dell’Istituto Comprensivo “Catanoso – De Gasperi” che il prossimo 14 maggio voleranno a Milano per la Finale nazionale dei Campionati Internazionali di Giochi Matematici, promossi dal Centro PRISTEM – Università Bocconi. Storica competizione all’insegna della logica, dell’intuizione e di un pizzico di fantasia che consentirà agli studenti più promettenti d’Italia di accedere alla finalissima internazionale, prevista a Losanna a fine agosto 2022. «Complimenti ai numerosi nostri alunni che hanno partecipato all’iniziativa con impegno e voglia di mettersi in gioco – dichiara il Dirigente scolastico Prof. Marco Geria – a Samuele e Francesco che, raggiunto l’importante successo, avranno l’onore di rappresentare la nostra scuola e la nostra città in un contesto così prestigioso, ai nostri docenti che li hanno guidati e motivati». Un percorso che i giovani alunni della Scuola Secondaria di primo grado “A. De Gasperi” hanno portato avanti con passione e determinazione, superando la prima fase dei Quarti di finale, che si sono svolti online lo scorso 5 marzo, qualificandosi allo step successivo, le Semifinali disputate presso il Liceo Scientifico “Alessandro Volta” di Reggio Calabria sabato 26 marzo 2022. La manifestazione, giunta quest’anno alla 29ª edizione e dal 2008 accreditata dal MIUR come iniziativa partecipante al Programma di Valorizzazione delle Eccellenze, è articolata in quattro fasi nelle quali i concorrenti sono posti di fronte a una serie di quesiti, che devono risolvere in un tempo che si aggira dai 60 ai 90 minuti per la categoria C1 e dai 90 ai 120 minuti per le altre categorie. Un’esperienza indimenticabile per i giovani ragazzi della Città dello Stretto che, supportati dai propri docenti, il Prof. Antonio Crupi e la Prof. ssa Francesca Crea, hanno sperimentato come un gioco matematico sia un modo appassionante di accostarsi alla matematica, di approfondirne alcuni aspetti e di guardarla con nuovi occhi.