fbpx

Reggio Calabria, il rammarico di un cittadino: “tra processionaria e spazzatura, quartiere Botteghelle simbolo di abbandono”

/

Il pericolo della processionaria per cittadini e animali, il degrado dei rifiuti abbandonati: la segnalazione di un residente del quartiere Botteghelle

Il quartiere Botteghelle è il simbolo del degrado in cui versano ancora alcune zone di Reggio Calabria. E’ quanto segnala ai nostri canali un residente del rione situato nella zona sud della città. “Vi scrivo per denunciare lo stato di abbandono del quartiere Botteghelle, da parte dell’amministrazione comunale”, esordisce il lettore di StrettoWeb. “Nella villetta di fronte all’ingresso del palazzetto Botteghelle e accanto alla vicinissima scuola media Larizza – prosegue il sign. Fabio Iaria – , luogo molto frequentato, come da immagini allegate, sono presenti molti alberi di pino infestati dalla processionaria. La processionaria, oltre ad essere molto pericolosa per l’uomo e potenzialmente letale per i nostri amici a quattro zampe e come sappiamo benissimo i comuni sono obbligati a provvedere con la disinfestazione dei nidi per legge. Purtroppo in questa città tutto ciò che è ordinario per l’amministrazione diventa straordinario vista la mancata programmazione di tali interventi”.

Non soltanto il problema della processionaria, ma anche l’emergenza spazzatura che persevera ancora alle spalle del palazzetto. “Inoltre faccio presente che nella stessa area, è stato già segnalato più volte, anche tramite la vostra redazione, l’abbandono di rifiuti e la totale assenza di controlli da parte delle autorità competenti. Tutte le belle parole del f.f. sindaco Brunetti, il quale prometteva battaglia agli incivili, si sono smaterializzate nel buco nero cosmico che continua a risucchiare questa città oramai da più di un decennio. Ribadisco con forza e convinzione, che ogni cittadino che paga regolarmente i tributi,  abbia il diritto di vivere in un ambiente sicuro”, conclude la lettera del cittadino.