fbpx

Reggio Calabria, barca-biblioteca posizionata nel WaterFront distrutta dai vandali: “l’ignoranza e la stupidità di qualcuno ha rovinato tutto”

Barca biblioteca

Reggio Calabria: barca-biblioteca al Waterfront distrutta vandali, l’indignazione di un lettore di StrettoWeb

E’ stata distrutta dai vandali, la barca-biblioteca posizionata nel WaterFront di Reggio Calabria, installata dal signor Antonino Triglia meno di un anno fa. Il folle gesto non è passato inosservato ed ha provocato l’indignazione di Felice Lopresti, assiduo lettore del nostro giornale: “non posso esimermi di intervenire, e vorrei esprimere la mia solidarietà al signor Antonino Triglia, per il gesto, inqualificabile, che ha rovinato quanto ci aveva regalato. Durante i miei vari soggiorni a Reggio, girovagando per rivedere cosa ho lasciato (tanto) e ammirando quanto di nuovo (poco) trovo, tra le novità avevo (11 settembre 2021, che data), fotografato la barca del signor Trinca, foto che allego e che forse, se vorrete pubblicarla, potrebbe essere un omaggio al suo tentativo di “invitare” alla cultura, in modo semplice, senza pubblicità, direi gentile, senza obbligare nessuno. Invito però vanificato dall’ignoranza e dalla stupidità di qualcuno che nel rovinare il tutto, avrà trovato, la sua vera essenza, cioè il nulla. Spero di non dover leggere che psicologi, pedagogisti, esperti comportamentale, e signori dal linguaggio forbito, e chi più ne ha più ne metta, parleranno di disagio giovanile, mancanza di stimoli, situazioni personali e familiari, che provocano questi atteggiamenti. Il termine vandali rende benissimo cosa sono, sperando che i responsabili, da ignoranti, non credano sia un termine da farsi “belli”.