fbpx

Patti: sanzionato un uomo che ha attraversato imprudentemente i binari

A Patti, gli agenti della Polizia ferroviaria di Messina, nel corso dell’attività, predisposta anche con personale di Protezione Aziendale di RFI, hanno sanzionato un uomo che ha attraversato imprudentemente i binari

596 persone controllate, 82 siti ferroviari ispezionati, di cui 70 stazioni, una sanzione elevata, 77 gli operatori della Polizia ferroviaria della Sicilia impegnati nella terza operazione “Rail Safe Day”, svoltasi ieri e disposta, su tutto il territorio nazionale, dal Servizio Polizia Ferroviaria al fine di individuare comportamenti scorretti in ambito ferroviario che pregiudicano la sicurezza della circolazione e degli utenti. I controlli sono stati incentrati sulle condotte scorrette come il mancato utilizzo dei sottopassaggi, l’attraversamento dei passaggi a livello con le sbarre chiuse, il superamento della linea gialla in attesa dei treni e, più in generale, la mancata osservanza delle regole vigenti negli impianti ferroviari. A Patti, gli agenti della Polizia ferroviaria di Messina, nel corso dell’attività, predisposta anche con personale di Protezione Aziendale di RFI, hanno sanzionato un uomo che ha attraversato imprudentemente i binari. Alle verifiche sul campo, anche nella giornata di ieri, è stata affiancata l’attività di educazione alla legalità ed alla sicurezza ferroviaria, con due incontri nell’ambito del Progetto “Train… to be cool”. Attraverso slide, filmati e giochi, gli agenti Polfer hanno illustrato a circa 65 studenti della scuola media “Sperone – Pertini” di Palermo, come muoversi in sicurezza nelle stazioni, sui treni e nei pressi dei passaggi a livello.