fbpx

Palmi: l’associazione I.M.A.J. ha avviato una raccolta di beni per sostenere il popolo ucraino

Raccolta beni Reggio Calabria in Ucraina Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

L’associazione I.M.A.J. di Palmi in questi giorni ha avviato una raccolta di beni di prima necessita per sostenere la popolazione in Ucraina

L’associazione I.M.A.J. di Palmi (RC) in questi giorni ha avviato una raccolta di beni di prima necessita per sostenere la popolazione in Ucraina. Il lavoro non si è soltanto fermato alla raccolta, ma alcuni volontari: Francesco, Alessandro e Carlo hanno avuto in cuore di affittare un furgone e di portare direttamente in Romania, in una città sul confine con l’Ucraina (30 ore di viaggio dalla Calabria), gli aiuti che il popolo Calabrese, e non solo, ha voluto gentilmente donare per sostenere la popolazione che sta vivendo grandi sofferenze a cause della guerra. Di seguito il video del tragitto in Romania verso l’Ucraina. La Calabria è vicina al popolo Ucraino.