fbpx

Omicidio in Calabria, litiga con il genero e lo uccide. In gravi condizioni anche il nipote 18enne

Omicidio in Calabria: l’uomo avrebbe sparato con un fucile da caccia

Un uomo, Luigi Greco di 43 anni è stato ucciso questa mattina a Verzino, in provincia di Crotone, dal suocero che avrebbe sparato con un fucile da caccia e ferito anche il figlio 18enne della vittima nonche’ suo nipote. L’omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite familiare che sarebbe scoppiata per futili motivi. Sia l’assassino – che e’ stato gia’ fermato dai carabinieri- che le vittime vivevano nella stessa palazzina, in via Lenin a Verzino, in piani diversi. Il 18enne, ferito in modo grave, e’ stato trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Catanzaro.