fbpx

Messina, De Luca: “ecco come aiutare la popolazione ucraina afflitta dalla guerra”

Manifestazione Roma contro guerra in Ucraina Foto di Claudio Peri / Ansa

L’ex sindaco ha fornito alcuni dettagli per dare sostegno a Padre Giovanni Amante parroco degli Ucraini di Messina che sta lavorando con tanti volontari per spedire beni di prima necessità

“Per i nostri fratelli Ucraini anche noi possiamo dare e fare!”. E’ quanto scrive sui social Cateno De Luca, candidato presidente alla Regione Sicilia, fornendo alcune indicazioni ai cittadini di Messina su come poter aiutare le popolazioni afflitte dalla guerra in Ucraina. “Stamattina mi ha chiesto un concreto ed immediato sostegno Padre Giovanni Amante parroco degli Ucraini di Messina, ortodossi dell’Oriente Cristiano. Padre Giovanni e tanti volontari stanno lavorando notte e giorno per spedire beni di prima necessità e far arrivare tanti profughi ucraini in luogo sicuro in Italia”, afferma De Luca.

“C’è bisogno di soldi, di beni di prima necessità e di aziende di trasporto merci e persone per agevolare le attività umanitarie messe in campo. Io ho donato quanto era nelle mie possibilità fatelo anche voi! Invito le aziende di trasporto merci e persone a contattare con urgenza Padre Giovanni 328 3951859. Di seguito gli estremi per mandare un bonifico di quanto potete o mandare beni di prima necessità. Per noi è il superfluo… per loro è vita!”, conclude l’ex sindaco allegando il volantino di seguito proposto.

messina donazioni per ucraina