fbpx

Messina: è ufficiale, De Domenico è il candidato sindaco del Centro/Sinistra

franco de domenico

Messina: il nome del segretario cittadino del Pd Franco De Domenico quale candidato sindaco ha incontrato l’ok del M5S e degli altri partiti di Centro/Sinistra

Il Centro/Sinistra a Messina ha rotto gli indugi proponendo Franco De Domenico, segretario cittadino del Partito Democratico, quale candidato sindaco del Centro/Sinistra trovando l’ok del Movimento 5 Stelle e degli altri partiti della coalizione. Dopo lunghe riunioni e vari nomi, finalmente la coalizione del Pd ha trovato il nome che mettesse d’accordo compresi gli accorintiani di MessinAccomuna e Cambiamo Messina dal Basso.

La nota ufficiale

“Non c’è solo un nome, c’è una idea, un NOI, la volontà di dar seguito a un progetto politico che va avanti da diversi anni attraverso tantissime iniziative ed eventi pubblici (da “il Mare Negato” del 2016 a “Spazi di Confronto” del 2021/2022) che ci vede tutti quanti impegnati, a vario titolo, insieme. Per questo, dopo lunghi e proficui confronti, con le diverse sensibilità e i diversi modi di pensare che ci contraddistinguono, abbiamo sciolto nodi, rafforzato il nostro programma”. E’ quanto scrivono in una nota Articolo Uno, Cambiamo Messina dal Basso, IdeaMessina, MessinaAccomuna, Movimento 5 Stelle, Partito Democratico, +Europa, Studenti e rete giovanile, Volt. “Abbiamo un’idea precisa su come pensiamo vada amministrata la nostra Messina, uscendo dai personalismi e superando quella polarizzazione che negli ultimi anni ha reso il dibattito politico cittadino terreno di uno scontro tanto incessante quanto sterile: basta divisioni, serve far emergere la forza e le capacità che qui abitano e rispondere ai bisogni di cittadine e cittadini per una città a misura di bambini, caratterizzata da verde pubblico e spazi liberi, dal recupero del waterfront, dall’ottimizzazione dei servizi pubblici in una logica di accessibilità per le fasce più deboli e di equità sociale. Abbiamo trovato nella persona di Franco De Domenico un profilo in grado di catalizzare e coordinare il nostro progetto; di portare avanti una filosofia che vede nell’unità di intenti, sociale prima ancora che politica, lo strumento essenziale per lo sviluppo del territorio, la crescita della comunità e la lotta contro tutte le diseguaglianze. Una squadra affiatata, preparata e sintesi di tutte queste nostre sensibilità e un Consiglio comunale ben rappresentato sapranno tenere fede ai nostri princìpi”, conclude la nota.