fbpx

“Siete russi, uscite dal mio studio”: medico rifiuta paziente disabile e la manda via

lidia davidenco paziente rifiutata perché russa

La giovane studentesa, invalida al cento per cento, si sarebbe vista respingere dal suo medico di base che già l’ha in cura da diversi anni

Dalle cure negate ai non vaccinati, a quelle per i cittadini russi. E’ quanto accaduto lo scorso 21 marzo alla giovane Lidia Malica Davidenco, 19 anni, residente a Casalecchio di Reno (provincia di Bologna) e studentessa dell’Alma Mater, che ha raccontato l’episodio in un’intervista al Resto del Carlino“Andate via, siete russi, non venite più nel mio studio”, si sarebbe vista rispondere la ragazza, invalida al cento per cento, dal suo medico di base che già l’ha in cura da diversi anni. La sua richiesta era semplicemente quella di aver compilato un certificato. Lidia ha così deciso di denunciare la professionista “per diffamazione aggravata” e di “presentare un esposto all’ordine dei medici”.