fbpx

Da Reggio Calabria gli aiuti per l’Ucraina: i due missionari reggini arrivano al confine rumeno con un carico di beni

missionari reggini in ucraina

Le donazioni sono sempre attive, informa l’associazione Ama e Cambia il mondo

I missionari reggini Pietro e Nino sono partiti verso il fronte per dare un aiuto concreto alla popolazione Ucraina in grandi difficoltà in questi giorni di bombardamenti. Il luogo in cui si trovano è Siret, al confine con la Romania. A darne notizia è l’associazione Ama e Cambia il mondo, con sede a Reggio Calabria. “Lì hanno modo di far fronte all’emergenza umanitaria insieme ad altre associazioni che si sono offerte per questa causa. Porteremo sulla pagina una serie di aggiornamenti sulla situazione al fronte perciò seguiteci su questi canali. Se qualcuno volesse contribuire con donazione di farmaci o generi alimentari può contattarci sulle nostre pagine! Insieme si può, grazie!”, scrive in una nota l’organizzazione no profit.